VINO BIANCO DI CASTELFRANCO EMILIA O BIANCO DI CASTELFRANCO I.G.T.

Con la menzione "Emilia o dell'Emilia" possono essere denominati IGT i vini ottenuti da uve coltivate nel territorio che comprende le province di Modena, Bologna, Ferrara, Reggio Emilia, Parma, Piacenza.


Caratteristiche del prodotto

VINO BIANCO DI CASTELFRANCO EMILIA O BIANCO DI CASTELFRANCO I.G.T. La zona di produzione del vino da tavola IGT "Bianco di Castelfranco Emilia" o "Bianco di Castelfranco" si estende nella media pianura emiliana compresa tra le province di Modena e Bologna. Le tecniche di coltivazione dei vigneti unitamente alla tecnologia di trasformazione delle uve conferiscono le caratteristiche di tipicitā al vino IGT "Bianco di Castelfranco Emilia" o "Bianco di Castelfranco".


Storia & cultura

Nei primi testi di viticoltura e nei saggi ampelografici compare l'antichissima tradizione del vino bianco nella zona di Castelfranco Emilia.


Itinerario

Le "Strade dei Vini e dei Sapori" rappresentano una serie di itinerari che abbinano il turismo culturale e naturalistico alla degustazione dei piaceri della tavola quali vini e piatti tipici delle zone attraversate. Alle Strade aderiscono aziende agricole e industriali produttrici di prodotti enogastronomici, cantine, enoteche, acetaie, alberghi, ristoranti e agriturismo. Ai turisti sono offerti programmi di visita con degustazione e acquisto di prodotti ma anche partecipazione a feste e sagre locali. L'area di produzione del Lambrusco Doc č attraversata dall'itinerario "Cittā Castelli e Ciliegi".
Altre informazioni turistiche sull'area sono fornite da Modenatur