BELSONE (Bels˛n) DI NONANTOLA

E' un dolce della tradizione popolare, dalla forma ovalizzata oppure ad "S", pu˛ essere gustato anche nella versione con farcitura interna di confettura "brusca".


Caratteristiche del prodotto

Belsone (Bels˛n) di NonantolaIl Bels˛n Ŕ tra i pi¨ antichi, semplici e diffusi dolci prodotti in territorio nonantolano e pi¨ in generale in tutta l'area della bassa padana, dalla tradizionale forma ovalizzata oppure ad"S", con la variante della farcitura con marmellata mista di prugne e amarene.

Per secoli il bels˛n si Ŕ cucinato in casa in occasione di particolari festivitÓ, si cuoceva nel forno o nella stufa a legna in coda al pane poichÚ la cottura necessitava di maggior calore.

Pu˛ essere gustato nei diversi momenti della giornata: a colazione tagliato a fette e inzuppato nel latte, a fine pasto come dessert oppure come spuntino pomeridiano.


Marchio di tutela

Marchio Tradizione e Sapori di Modena - Belsone (Bels˛n) di NonantolaIl marchio collettivo "Tradizione e Sapori di Modena" Ŕ finalizzato alla tutela delle tipicitÓ agroalimentari modenesi.

Il marchio Ŕ di proprietÓ della Camera di Commercio di Modena, che sorveglia sul corretto uso dello stesso direttamente o avvalendosi delle verifiche di un Organismo di controllo terzo e indipendente.

Per maggiori informazioni:
http://www.belsonedinonantola.it/


Storia & cultura

Probabilmente le sue prime elaborazioni furono per lungo tempo riservate esclusivamente alle grandi solennitÓ; la sua preparazione Ŕ rimasta quasi immutata nei secoli, come quando, nel 1300, il 1░ dicembre, giorno dedicato a Sant'Eligio, patrono dei fabbri e degli orafi, a Modena, dove Ŕ chiamato bens˛n, veniva offerto alla Corporazione di questi artigiani. Per secoli, il belsone si Ŕ cucinato in casa ed in molti casi, si poneva nell'unica teglia rotonda a disposizione per i dolci e considerata la particolare forma ovale del dolce era necessario piegare le sue estremitÓ dandogli una caratteristica forma di esse allungata.


Uso in Cucina

Pu˛ essere gustato nei diversi momenti della giornata: a colazione tagliato a fette e inzuppato nel latte, a fine pasto come dessert oppure come spuntino pomeridiano; anche se la sua "morte" Ŕ inzuppato in un bel bicchiere di ůlambrusco.


Zona di Produzione

La zona di produzione del Belsone (Bels˛n) di Nonantola Ŕ rappresentata dal territorio della provincia di Modena.


Elenco produttori

Gli elementi che comprovano la tracciabilitÓ del prodotto sono costituiti dall'iscrizione dei produttori e confezionatori in apposito elenco tenuto ed aggiornato dall'organismo di controllo individuato dalla Camera di Commercio.